domenica, 17 Ottobre 2021
Il Vescovo Mauro Parmeggiani

 

HomeBeni Culturali e Edilizia di Culto

Beni Culturali e Edilizia di Culto

L’Ufficio diocesano per beni culturali e l’edilizia di culto“ ha come principale finalità coadiuvare in forma stabile l’Ordinario diocesano e gli enti ecclesiastici posti sotto la sua giurisdizione in tutto ciò che riguarda la conoscenza, la tutela e la valorizzazione, l’adeguamento liturgico e l’incremento dei beni culturali ecclesiastici e dell’arte sacra, offrendo la propria collaborazione anche agli Istituti di vita consacrata e alle Società di vita apostolica operanti sul territorio della diocesi. L’Ufficio, in particolare, mantiene i contatti e collabora con le Soprintendenze competenti per territorio nelle materie, nelle forme e secondo le procedure previste dall’Intesa firmata il 26 gennaio 2005 tra il Ministro per i Beni e le Attività Culturali ed il Presidente della Conferenza Episcopale Italiana relativa alla tutela dei beni culturali di interesse religioso appartenenti ad enti ed istituzioni ecclesiastiche; mantiene i contatti e collabora con altri organi delle Pubbliche Amministrazioni competenti in materia di beni culturali nelle materie, nelle forme e secondo le procedure previste da eventuali altre intese […].” (dal Sussidio dell’Ufficio nazionale per i beni culturali ecclesiastici della Conferenza Episcopale Italiana, Spirito Creatore).

Le competenze dell’Ufficio suddetto riguardano anche gli archivi storici, le biblioteche, i musei e le collezioni esistenti nella diocesi. L’Ufficio si cura della programmazione degli interventi di restauro di edifici storici o manutenzione di edifici recenti o di nuove costruzioni e ne segue l’iter dalla progettazione all’esecuzione. È a servizio dei rappresentanti degli enti ecclesiastici allo scopo di istruire le pratiche da sottoporre all’esame della Commissione diocesana per l’arte sacra e i beni culturali; mette in esecuzione le decisioni della Commissione che abbiano ricevuto l’approvazione dell’Ordinario diocesano, anche per quanto attiene i rapporti con le Soprintendenze e altri eventuali Pubbliche Amministrazioni.

Ha il compito di verificare le richieste di autorizzazione che i legali rappresentanti degli enti soggetti alla giurisdizione del Vescovo rivolgono al Vescovo stesso e, quando necessario, hanno il compito di trasmetterle agli enti pubblici e di seguirle in tali sedi. L’Ufficio svolge, inoltre, il ruolo di interlocutore con l’omologo Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della CEI per ciò che riguarda il processo di programmazione, progettazione ed esecuzione degli interventi oggetto dei contributi C.E.I.

INCARICATO

Ing. Simone Di Stefani
Telefono: 06 9534428
Fax: 06 9538116
beniculturali@diocesipalestrina.it
edilizadiculto@diocesipalestrina.it