venerdì, 3 Dicembre 2021
Il Vescovo Mauro Parmeggiani

 

HomeCastel San Pietro R. - San Pietro Ap.

Castel San Pietro R. - San Pietro Ap.

CONTATTI

Vicaria: Sesta
Indirizzo: Via Vittorio Veneto, 7 – 00030 Castel San Pietro R. (Rm)
Tel./Fax: 06 95 38 483

sacerdoti

Parroco: Don Walter Augusto Navarro Mendez

Diaconi in servizio:
Sergio Temporin

Orari S. Messe

Festivi: 11.15 - 17.00
Feriali: 17.00 | 18.00 (Estivo)

Chiesa di Santa Maria
Festivi: 10.00

Cenni Storici

La chiesa a navata unica è coperta da una volta a botte e si conclude con un’abside coperto da un catino diviso dalla nave, attraverso un arco trionfale appena accennato su cui è dipinta la dedica a papa Clemente XII Corsini. L’impaginato architettonico è scandito da una serie di coppie di paraste arricchite da capitelli decorati con motivi floreali e volute. Lungo le pareti altari e nicchie si aprono accogliendo quadri e statue. Sopra la porta di ingresso un monumento in stucco bianco accoglie all’interno di una nicchia il busto del pontefice Clemente XII Corsini e sotto di esso un’iscrizione su una lapide marmorea ricorda tutta la storia della chiesa e descrive con precisione le parti aggiunte nella ricostruzione del 1732 (fornice esterno, sacrestia, abside e un edificio esterno). Il ritratto del pontefice è attribuibile quasi certamente allo scultore Benaglia autore anche della statua di S. Pietro, collocata su un alto basamento, sulla parete di sinistra. Sul lato destro della navata, in una nicchia, vi è un’immagine in altorilievo in stucco che definisce lo spazio dedicato al battistero, segue l’altare dedicato a S. Rocco anch’esso particolarmente danneggiato da interventi, a dir poco inopportuni, di ridipintura a smalto lucido recentemente rimossi. È stata riportata alla luce la decorazione originaria del 1732, sebbene in alcune parti lacunosa. Ai lati dell’altare, sulla parte alta delle pareti, due balconcini ricordano la presenza del convento. Dietro al grigliato ligneo, infatti i religiosi si riunivano in preghiera assistendo alle funzioni. Sulla parete di fondo dell’abside, incorniciata con stucchi e decorazioni a foglia oro, vi è la pala d’altare di Pietro da Cortona con la scena di Cristo che consegna il gregge a S. Pietro del 1633. La tela seicentesca costituisce una preziosa testimonianza dell’importanza della chiesa e del culto di S. Pietro nel XVII secolo.

TIVOLIPALESTRINA7G

VITA DI PARROCCHIA