venerdì, 3 Dicembre 2021
Il Vescovo Mauro Parmeggiani

 

HomePalestrina - SS.ma Annunziata

Palestrina - SS.ma Annunziata

CONTATTI

Vicaria: Sesta
Indirizzo: Via SS.ma Annunziata 2 - 00036 Palestrina (Rm)

sacerdoti

Parroco: Don Bruno Sperandini

Orari S. Messe

Festivi: 10.30
Feriali: 16.00 (inv) | 18.00 (est)

Chiesa della SS.ma Trinità
Festivi:  9.00

Chiesa di Santa Rosalia
Festivi: 12.00

Cenni Storici

La chiesa della SS.ma Annunziata è posta sul lato ovest della città di Palestrina, quasi alla sommità dell’abitato, nel quartiere detto degli “Scacciati”. Come parrocchia è la seconda della città in ordine cronologico, eretta nel 1622 dal Card. Ottavio Bandini. Non si sa esattamente quando sia stata edificata, la primitiva costruzione di modeste dimensioni, ma, senza dubbio, nel periodo immediatamente successivo alla distruzione di Palestrina del 1437. Comprendeva una sola navata con l’altare dedicato alla SS.ma Annunziata. Nel 1719 fu aggiunto, nel lato destro, l’altare di sant’Isidoro e, dopo il 1730, quello degli Angeli Custodi nel lato sinistro. Sull’altare maggiore era in venerazione un’artistica immagine, raffigurante la Vergine Annunziata di Carlo Maratta (1713). In seguito fu annessa alla chiesa un’ampia cappella dedicata agli Angeli Custodi. Completamente rimaneggiata e restaurata negli anni 1939-41 sotto il parroco don Emilio Evangelisti, la chiesa fu rasa al suolo a seguito dei bombardamenti della II Guerra Mondiale. Con il contributo del Genio Civile fu nuovamente ricostruita nell’immediato dopo guerra(1949-50) su progetto dell’arch. Vincenzo Fasolo, e consacrata il 24 settembre 1950 dal Card. Aloisi Masella. Ha una navata ariosa e di notevoli dimensioni con presbiterio rialzato, una piccola cappella laterale, sagrestia e campanile. Vi si accede attraverso una scalinata con due rampe semicircolari. Il parroco Don Pietro Gasbarri ha abbellito il tempio di una vetrata, opera di Gabriele Jagnocco, che rappresenta Gesù Risorto, e di una porta con pannelli di bronzo, modellata da Giulio De Angelis e fusa da Giulio Tomassi di Palestrina. I pannelli sono sei e narrano l’attesa del Messia, l’Annunciazione, il trionfo del Cristianesimo sul Paganesimo, la distruzione e la rinascita di Palestrina e il rito dell’ordinazione sacerdotale di Don Pietro Gasbarri.

TIVOLIPALESTRINA7G

VITA DI PARROCCHIA